FANDOM


MF3

"Il Mondo Futuro" è il primo libro di Michele Guglielmino (alias Mikelo Gulhe), il creatore del Womese.

In questo libro Mikelo immagina un Mondo pacifico con 15 Stati Federali di 9 milioni di kmq.

"Il Mondo Futuro" non è solo un libro, ma anche un progetto da realizzare nella realtà.

In seguito l'autore chiamerà questa versione del suo progetto "Il Mondo Futuro" classico (o MF15) e creerà altre 3 versioni:

1) Il Mondo Futuro plurale con 30 Stati divisi in 45 Catepi da 3 milioni di kmq ciascuno (24 Stati sono anche Catepi o sono "monocatepali", mentre gli altri 6 sono pluricatepali, di cui 5 tricatepali e la Russia esacatepale) o MF45/30 che è 1 delle 2 versioni che tratteremo in questa wiki (oltre alla variante de "Il Mondo Futuro intermedio" detta MF 22/19 o MF preciso, vedi sotto); di una versione de "Il Mondo Futuro" molto simile, cioè MF 44/30 o "Il Mondo Futuro alternativo", ho scritto in un romanzo: "Divina Commedia 200".

Fronte MPr 2017 005

2) Il Mondo Futuro intermedio con 18 Stati dvisi in 21 Catepi da 6 milioni di kmq ciascuno (14 Stati sono anche Catepi) o MF21/18, che è 1 delle 2 versioni che tratteremo in questa wiki assieme ad 1 delle 2 varianti ovvero Il Mondo Futuro preciso o MF21/19 (mentre non tratteremo "Il Mondo Futuro" sportivo o MF20/18); su "Il Mondo Futuro Intermedio" è stato pubblicato un libro da parte di Michele Guglielmino, ovvero "Il Mondo Presente 2017", mentre su MFM Preciso è stato scritto il saggio duplice "Mondo Futuro Mariano ed Europia Cristiana", che riprende gran parte del contenuto de "Il Mondo Presente 2017", vi aggiunge altri materiali editi ed inediti, dando quindi un punto fermo e definitivo sulle ricerche pluridecennali su questo progetto (che però continuano, per gli aspetti puramente economici, con il progetto "Stabecone").

3) Il Mondo Futuro esteso con 11 Stati da 12 milioni di kmq o MF11, che è sempre stato un'esercitazione puramente accademica, mai presa seriamente in considerazione dal Guglielmino.

Vedi ancheModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.